Homepage - Ultimi Messaggi - Ultimi Annunci - Cerca
Regole del Forum - Censimento dei Patrizi - FAQ: Domande Frequenti
Presentatevi qui! - Strategie di Gioco - Archivio e Downloads - Multiplayer

Benvenuti nel forum! Leggete le FAQ della Lega Anseatica prima di inserire nuove richieste!
[07/02/2011] Esclusivo dal forum ufficiale Kalypso Media! In italiano le tabelle di Bagaluth per Patrician IV! - [18/06/2010] Inserito salvataggio di leonardo31 per Port Royale 2 - [17/01/2010] Inserito salvataggio di aleride per Port Royale 2
Nuova Discussione
Rispondi
 
Pagina precedente | 1 | Pagina successiva
Stampa | Notifica email    
Autore
Facebook  

Partita a 25 città

Ultimo Aggiornamento: 16/10/2017 15.48
Email Scheda Utente
Registrato il: 17/01/2012

Notabile
OFFLINE
29/03/2017 12.24
 
Quota

Ciao a tutti, passano gli anni ma PIII rimane un "gioco" che ti spinge a raggiungere nuove sfide per creare un impero commerciale. Così ho voluto riprovare partendo da zero cercando di sviluppare al massimo le ciità del Mare del Nord e del Baltico. Avendo poco anzi pochissimo tempo a disposizione, ho voluto pianificare il tutto precedentemente
Premetto che tutto quello che ho progettato è anche il frutto delle attente letture delle esperienze vissute dai nostri naviganti anseatici

Alle solite 24 città ho aggiunto Goteborg che è diventata la mia città natale vista la sua posizione centrale fra il mar Baltico e quello del Nord e facendola diventare una stazione Anseatica a discapito di Rostock che è diventato un ufficio commerciale, tutto questo per poter avere la corporazione che è molto utile politicamente. Non era importante il fatto che fosse più o meno facile partire da lì perchè l'obiettivo non è vincere i 100 metri bensì la Maratona!


Durante la pausa lavoro ho iniziato a confrontare le produzioni delle varie città (quelle medie non le ho tenute volutamente in considerazione) per trovare la maniera di creare dele città il più possibile indipendenti dalle altre, in maniera da dare la possibilità a tutte le città di espandersi a differenza di vecchie partite dove tendevo a concentrare tutta la produzione in 2 città (1 per mare) in maniera da ottenere da subito i prezzi i più bassi possibili
La pianificazione è stata fondamentale per via che ho progettato quello che avrei voluto ottenere come obiettivo finale ma per arrivarci mi sono reso conto che avevo bisogno di step intermedi per poter raggiungere una stabilità economica tale da poter affrontare i passaggi successivi con la dovuta copertura a protezione.
I quadranti nella versione finale dovranno essere:
Q1 Visby-Helsinki-Ladoga-Tallin
Q2 Visby-Stoccolma-Riga-Klaipeda-Gdansk
Q3 Goteborg-Malmoe-Stettino-Rostock-Lubeck
Q4 Goteborg-Aalborg-Stavanger-Oslo
Q5 Groningen-Brema-Amburgo-Ripen
Q6 Groningen-Colonia-Bruges-Londra-Scarborough
Rimane fuori Edimburgo che dopo l'eventuale nuovo insediamento nel Mare del Nord potrebbe creare un Q7 insieme a qualche città in uscita dal quadrante 6
Visby, Goteborg e Groningen fanno da Hub/città cerniera fra i vari quadranti


...segue
[Modificato da Ajeie Brazorf 29/03/2017 12.27]
Domenica 22 ottobre: MONZA - Arezzoblog191281 pt.23/10/2017 20.45 by campo_mauro
Concorso Sportivo Annuale 2017Ipercaforum68 pt.23/10/2017 18.30 by their
Torino-RomaSenza Padroni Quindi Roma...56 pt.23/10/2017 18.42 by Giacomo(fu Giacomo)
Email Scheda Utente
Registrato il: 18/03/2005

Sindaco
Sommo Cancelliere Anseatico
OFFLINE
29/03/2017 16.59
 
Quota

interessante
con le produzioni, vista la sostituzione di alcune città, come ti sei comportato?
... azz, forse ho capito: fa parte del "segue"... quindi attendo
[SM=x329166]


Quando avrete inquinato l'ultimo fiume, quando avrete abbattuto l'ultimo albero, preso l'ultimo pesce, ucciso l'ultimo bisonte, solo allora vi accorgerete che non potete mangiare tutto il denaro accumulato nelle vostre banche.
RIPRENDIAMOCI LA TERRA
Email Scheda Utente
Registrato il: 17/01/2012

Notabile
OFFLINE
30/03/2017 08.49
 
Quota

Ciao strillone, Per non perdere tutte le informazioni acquisite durante le scorse partite, non ho voluto snaturare le produzioni delle altre città così ho messo tutte quelle primarie che mi ha proposto l'editor a Goteborg (Birra, Carne, Cereali, Utensili, Legno), mentre le prod. medie le ho sparse in giro tanto, come ho premesso, in questa partita non ho intenzione di utilizzarle. Così come non ho intenzione di utilizzare gli allevamenti di bovini a Goteborg visto che il piano di espansione prevede:
1) Aalborg per iniziare a soddisfare il MB ovest e gli avvisi del municipio (ed è per questo che prima di produrre carne in altre città sono arrivato a 9 impianti)
2)Londra x3 e Helsinki x3 per iniziare a soddisfare le richieste del MdN e del Q1 che è stata la seconda zona della mappa che ho iniziato a sviluppare
3) mentre arrivavo a 6 sia a Londra che a Helsinki ho iniziato a fare il primo allevamento di bovini a Klaipeda (arriverò a breve a 3 una volta riequilibrata la prod di sale) in maniera da rendere autosufficiente il Q2

Questo è lo stato dell'arte attuale.
Per la carne l'obiettivo sarà quello di:
Q1: Helsinki x6 per arrivare poi a 9
Q2: Klaipeda e quando non saranno più sufficienti i 9 allevamenti inizierò con Gdansk (che potrebbe aiutare anche il Q1 attraverso la città comune Visby
Q3: Malmo
Q4: Aalborg e successivamente Stavanger che andrebbe ad aiutare eventualmente anche il Q3
Q5: Ripen
Q6: Londra
Una volta arrivato a questo punto se dovessi avere le città talmente sviluppate da avere bisogno ancora di carne mi si aprirebbero 2 strade:andare oltre i 9 allevamenti per città oppure se Goteborg non ha altre possibilità di sviluppo se non impiantare allevamenti di bovini, inizierei a farne magari spostando evenetuali eccedenze di Stavanger sul Q5 e Q6

Ragionamenti del genere li ho fatti per tutte le materie prime concentrando su una unica città le produzioni (e preferibilmente nei quadranti con Goteborg)
Birra e cereali: Amburgo
Canapa e sale: Rostock
Carne/cuoio: Aalborg
Lana stoffe: Malmoe
Pelli: Tallin
Legno Mattoni Ferro: Oslo
Pesce: Lubeck
Utensili: Goteborg

successivamente cercherò di avere una produzione per singolo quadrante e una volta arrivato a 9 x tipo se ci dovesse essere una seconda città con produzione alta allora andrei a sviluppare quella.
A quel punto non oso immaginare quali saranno le esigenze della lega e quindi mi rimetterò alla clemenza della corte!
Email Scheda Utente
Registrato il: 18/03/2005

Sindaco
Sommo Cancelliere Anseatico
OFFLINE
30/03/2017 09.17
 
Quota

intanto grazie, Ajeie Brazorf, per far rivivere un pochino il forum [SM=g27811]

c'è un bel lavoro di pianificazione nella tua partita e non ci resta che attenderne lo sviluppo
se riesci, nei tuoi ritagli di tempo, descriverci le produzioni per città: ci aiuta a leggere meglio la tua partita

in bocca al lupo


Quando avrete inquinato l'ultimo fiume, quando avrete abbattuto l'ultimo albero, preso l'ultimo pesce, ucciso l'ultimo bisonte, solo allora vi accorgerete che non potete mangiare tutto il denaro accumulato nelle vostre banche.
RIPRENDIAMOCI LA TERRA
Email Scheda Utente
Registrato il: 17/01/2012

Notabile
OFFLINE
31/03/2017 12.00
 
Quota

Fase 1)
-Solita partenza dove inizio a gironzolare per città per dare una solidità economica alla mia azienda, sempre però con l'occhio pronto a trovare qualche buona occasione per mettere da parte Canapa, pece, legno e altri materiali per costruire una nave e potenziarne un'altra.
-U.c. a Oslo, inizio produzione mattoni e legno. Per il ferro ho aspettato qualche mese fino a quando quello acquistato con l'amministratore non mi è bastato per le fabbriche di utensili che ho avviato a Goteborg.
-Arruolo capitano e inizio rotta provvisoria "Mar Baltico Sud-ovest" che collega Got-Mal-Ros-Lub-Alb-Osl che si rivela sin da subbito redditizia
-U.c. a Tallin per produrre pelli e a Londra dove con l'amministratore faccio scorte di birra, spezie, stoffe e vino che ogni tanto vado a ritirare per immetterle nella mia rotta (provvisoria) MB Sud-ovest e per soddisfare le missioni della lega
-Accetto tutte le missioni di scorta e di esca in maniera da portarmi a casa tante navi, armi e esperienza per cantiere navale di Goteborg e con i galeoni conquistati ai pirati faccio un bel magazzino galleggiante dove tengo le balle di legno, ferro e mattoni per poter tenere così libero il magazzino a terra per i materiali da smistare nelle rotte
-Con una Caravella conquistata ai pirati esploro il mediterraneo dove trovo 2 enclavi e in america dove prima scopro il nuovo mondo e successivamente 2 enclavi
-accetto tutti i prestiti a basso rischio (sotto le 10000 monete per >25 settimane) e quelli che mi danno un saldo di oltre le 29000 onte per così poter pignorare delle navi in caso di mancata restituzione del denaro
-La mia reputazione sale, tanto che quando a ottobre ci sono le elezioni potrei anche lottare e provare a diventare sindaco ma decido di prenderla con calma e di dirottare le mie energie altrove.
-Riesco, dopo molti tentativi, a far allargare la cerchia delle mura, così che utilizzo i mattoni e legno che sforno sempre di più a Oslo
-Appena il cantiere navale di Goteborg è in grado di costruire un Galeone da 700 laste in 77 giorni, passo ad ampliare quello di Londra
-Dopo un anno e 10 mesi di gioco mi eleggono Sindaco di Goteborg
-Porto alla versione definitiva la rotta Q3 (Mar Baltico sud-ovest) a cui aggiungo Stettino e tolgo Aalborg che invece insieme a Stavanger, Oslo e al mio hub Goteborg andranno a formare la mia seconda rotta definitiva che mi copre il Q4 (MB Nord-ovest)
Finisce così la prima fase che è quella di crescita della mia città e di tutte quelle dell'area ovest del Baltico che vengono alimentate ormai automaticamente dalle rotte

Come da richiesta di Strillone lposto a situazione della produzione alla fine di questa prima fase che è la seguente
Mattoni x9 a OSL
Legno x3 a OSL
Utensili x9 a GOT
Lana x3 a MAL
U.C. (bir-spe-sto-vin) a LON
Ferro x4 a OSL
Pelli x6 a TAL
Carne x9 a AAL
Canapa x6 a ROS
Sale x4 a ROS
Pesce x4 a LUB
Ceramiche x1 a VIS
Email Scheda Utente
Registrato il: 17/01/2012

Notabile
OFFLINE
16/10/2017 15.44
 
Quota

Fase2)
Dopo aver costruito 5 birrifici e 3 campi di cereali ad Amburgo per poter accontentare i mercati del Baltico e 3 Carne + 1 Legno a Helsinki, attivo la rotta del quadrante 1, quello che patendo da Visby (che nelle mie intenzioni dovrà fare da cerniera/HUB), va a Helsinki-Ladoga-Tallin con l'aggiunta di Stoccolma (che però ho già in programma di togliere appena farò partire la rotta del secondo quadrante.
Parallelamente do la caccia a tutti i capitani presenti nelle taverne da mettere sui galeoni che nel mentre ho depredato ai pirati accettando tutte le missioni nella taverna. Accetto così una dietro l'altra le missioni del Governatore di distruggere un villaggio pirata e di costruire una nuova via tra Colonia e Brema il che mi fa comodo per porter smaltire l'antieconomica canapa che sto accumulando nei magazzini. Inoltre per poter accelerare i tempi ho iniziato a costruire a Groningen 3 fabbriche di mattoni e 1 di legno per quella che nei miei progetti sarà nel futuro la fonte di mattoni per il mare del Nord. Finita la seconda missione faccio a tempo a distruggere un altro villaggio pirata, il tutto in tempo per farmi eleggere Governatore.
Finita la "stagione politica" devo rimettermi subito a costruire e quindi inizio a portare a 9 fabbriche di mattoni e a 3 quelle di legno a Groningen
A Malmoe porto a 6 la produzione di lana e a 1 quella di stoffe, attivo la rotta del secondo Quadrante: Stoccolma (che così esce dalla rotta Q1)-Riga-Klaipeda-Gdank-Visby. Inizio quindi per gradi a installare a Stoccolma 6x Utensili, 3x Ferro, 1x Legno, a Riga 6x Pelli, a Klaipeda 3x Carne, a Gdansk 5 birrerie e 1 campo di cereali e a Visby.
A Lubecca aumento la produzione di pesce e di conseguenza inizia un periodo di difficoltà per poter tarare la produzione di sale di Rostock che alimenta gli allevamenti di bovini di Aalborg, di Helsinki e Klaipeda. Decido così di semplificarmi la vita e costruisco a Riga e a Tallin 1 salina che bastano per alimentare i rispettivi quadranti così a Rostock dove nel mentre sono arrivato a 6 saline, rimane solo l'approvvigionamento di Lubeck (sulla stessa rotta Quadrante 3) e Aalborg grazie a Goteborg che funge da HUB/cerniera per la rotta Q4 che tocca la città danese.
Uno dei motivi che aveva fatto iniziare la crisi del sale nel Baltico è stato l'attacco del pretenzioso Principe che ha causato il blocco di tutte le attività fuori dalle mura. A tal proposito ho un consiglio per chi si è avvicinato da poco a questo gioco:
-Se possibile costruire sempre dentro le mura (ok qua ci arrivano tutti) dando la precedenza alle produzioni che ci servono per alimentare altre fabbriche.
-Se si costruisce all'esterno è sempre meglio farlo nelle zone vicine alla porta difesa da più torrette visto che il principe attacca sempre la porta più sguanrnita.
-Se le porte sono difese in egual misura allora bisogna dividere le fabbriche fra le 3 porte e sperare di riuscire a costruire le nuove mura prima che il Principe attacchi la città
-quando si diventa Governatori andare subito nei municipi delle città interessate e proporre l'ampliamento delle mura
-una volta ottenuta l'autorizzazione (bisogna ricordarsi di andare a votare) rifornire la città in questione sempre di mattoni per evitare che i lavori si possano interrompere spesso facendo slittare i tempi di parecchi mesi
...segue...
[Modificato da Ajeie Brazorf 16/10/2017 15.48]
Amministra Discussione: | Chiudi | Sposta | Cancella | Modifica | Notifica email Pagina precedente | 1 | Pagina successiva
Nuova Discussione
Rispondi
Cerca nel forum
Tag discussione
Discussioni Simili   [vedi tutte]
Home Forum | Bacheca | Album | Utenti | Cerca | Login | Registrati | Amministra
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 20.48. Versione: Stampabile | Mobile | Regolamento e Privacy
FreeForumZone [v.4.4.2] - Copyright © 2000-2017 FFZ srl - www.freeforumzone.com