Homepage - Ultimi Messaggi - Ultimi Annunci - Cerca
Regole del Forum - Censimento dei Patrizi - FAQ: Domande Frequenti
Presentatevi qui! - Strategie di Gioco - Archivio e Downloads - Multiplayer

Benvenuti nel forum! Leggete le FAQ della Lega Anseatica prima di inserire nuove richieste!
[07/02/2011] Esclusivo dal forum ufficiale Kalypso Media! In italiano le tabelle di Bagaluth per Patrician IV! - [18/06/2010] Inserito salvataggio di leonardo31 per Port Royale 2 - [17/01/2010] Inserito salvataggio di aleride per Port Royale 2
Nuova Discussione
Rispondi
 
Pagina precedente | 1 | Pagina successiva
Stampa | Notifica email    
Autore
Facebook  

Personaggi

Ultimo Aggiornamento: 13/09/2016 16.41
Email Scheda Utente
Registrato il: 18/03/2005

Sindaco
Sommo Cancelliere Anseatico
OFFLINE
01/02/2006 21.48
 
Quota

Ai nostri cantori
Adenet (Adam) le Roi

Troviero francese (1240-1300 ca.).
Fu detto il re dei menestrelli.
Visse alla corte di Francia e fu al servizio del conte di Fiandra e della Regina Maria di Brabante.
Viaggiò a lungo in Italia, che ricordò in numerosi suoi versi.
Compose canzoni di gesta e scrisse poemi cavallereschi che, per assecondare i gusti della corte, espose in forma narrativa.
Tra questi si ricordano: Le imprese giovanili di Uggeri il danese, Berta dal gran piè, Bovon de Commarchis.
Il suo capolavoro è il romanzo cortese Clèomadès, ricco di fantasiose invenzioni.

Quella del mastro cantore è un’arte, come tante tra le più antiche, che viene tramandata di padre in figlio e, di generazione in generazione, è arrivata fino ai giorni nostri.
Tra gli esponenti di maggior spicco di questo inizio millennio possiamo sicuramente citare

Mercante di Spezie
Sebastiano Ferrero
Von Stephen
Rurik Forgiaferro
=lore89=


che hanno avuto il merito di saper intrattenere una folta schiera di Patrizi i quali hanno assaporato e apprezzato a tal punto le loro opere, che non vedono l’ora di godere ancora dei loro servigi.
Per questo motivo mi faccio portavoce di oltre 1000 Patrizi ed innalzo il calice a tutti voi, nostri benamati cantori!

Saluti
[SM=x329166]

hic!


Quando avrete inquinato l'ultimo fiume, quando avrete abbattuto l'ultimo albero, preso l'ultimo pesce, ucciso l'ultimo bisonte, solo allora vi accorgerete che non potete mangiare tutto il denaro accumulato nelle vostre banche.
RIPRENDIAMOCI LA TERRA
Gioco di associazione di parole Ipercaforum203 pt.20/08/2017 02.53 by possum jenkins
Uso legittimo delle armi e legittima difesa, cosa ne pensa Geova?Testimoni di Geova Online...130 pt.19/08/2017 23.39 by barnabino
Ferie, vacanzeOasi Forum88 pt.19/08/2017 21.13 by Mala.ma
Email Scheda Utente
Registrato il: 17/09/2004

Datore di lavoro
Mastro Cantore
OFFLINE
06/02/2006 16.49
 
Quota

Re: Ai nostri cantori

Scritto da: f.strillone 01/02/2006 21.48

Quella del mastro cantore è un’arte, come tante tra le più antiche, che viene tramandata di padre in figlio e, di generazione in generazione, è arrivata fino ai giorni nostri.
Tra gli esponenti di maggior spicco di questo inizio millennio possiamo sicuramente citare

Mercante di Spezie
Sebastiano Ferrero
Von Stephen
Rurik Forgiaferro
=lore89=


che hanno avuto il merito di saper intrattenere una folta schiera di Patrizi i quali hanno assaporato e apprezzato a tal punto le loro opere, che non vedono l’ora di godere ancora dei loro servigi.
Per questo motivo mi faccio portavoce di oltre 1000 Patrizi ed innalzo il calice a tutti voi, nostri benamati cantori!

Saluti
[SM=x329166]

hic!




Grazie, grazie.

Troppo buono.

A proposito.

Felicitazioni vivissime ai nuovi Mastri Cantori !


L'origine dipendente / che non viene distrutta, / non viene in essere, / non cessa, / non è eterna, / non è singola, / non è plurima, / non giunge, / non si allontana / questa è la più alta virtù / che trascende la vacuità delle parole: / proprio così insegna il Buddha. / Io lo saluto, / giacché è l'eccelso / fra i commentatori della Via.
Email Scheda Utente
Registrato il: 12/01/2006

Patrizio
Mastro Cantore
OFFLINE
06/02/2006 21.32
 
Quota

Aggiungo la mia gratitudine davvero sentita patrizi.

Spero che le nostre opere possano intrattenervi nel migliore dei modi.

E come diceva sempre mio padre Hendel Asciasanguinaria:
C'è solo una cosa più eccitante del vivere le avventure, essere ancora vivi per raccontarle ad altri! [SM=x329168] [SM=x329190] [SM=x329190]


"Il destino di un nano non è scritto da nessuna parte.... il suo futuro invece, viene scolpito nella roccia dalle sue stesse mani, ogni giorno."



Email Scheda Utente
Registrato il: 18/03/2005

Sindaco
Sommo Cancelliere Anseatico
OFFLINE
24/06/2006 17.16
 
Quota

Guardate cosa sono riuscito a scovare
“La vita quotidiana nel Medioevo”
Robert Delort

Dal capitolo VI - Il mondo cittadino: mercanti, artigiani e borghesi
L’autore introduce il discorso sui mercanti parlando della sicurezza dei viaggi via mare e via terra…

“… A questi predoni, che aspettano l’occasione, si aggiungono i pirati che la fanno nascere. È superfluo dilungarsi sull’attività degli Slavi della Narenta nell’Adriatico del secolo XI, dei Barbareschi dei secoli seguenti o degli schiumatori del mare della zona baltica, i terrificanti Vitalienbrüder, alla fine del secolo XIV; e le guerre levate consentono ai corsari d’intercettare le navi fuggite alle squadre d’alto mare.
Paolo Beneke di Danzica s’impadronisce (nel senso di sequestra) non solo di Giovanni di Salisbury, in seguito lord sindaco di Londra, ma soprattutto, nel 1473, tra Fiandra e Inghilterra, della galera inviata dall’agente commerciale dei Medici di Bruges, Tommaso Portinari.”…

Anche se lontano 170 anni dall’inizio di una nostra partita a PIII, il famigerato Beneke è dunque effettivamente esistito! Una sola domanda: visto il nome, avrà mica avuto origini italiane?!
Un saluto
[SM=x329166]


Quando avrete inquinato l'ultimo fiume, quando avrete abbattuto l'ultimo albero, preso l'ultimo pesce, ucciso l'ultimo bisonte, solo allora vi accorgerete che non potete mangiare tutto il denaro accumulato nelle vostre banche.
RIPRENDIAMOCI LA TERRA
Email Scheda Utente
Registrato il: 31/05/2006

Notabile
Fornitore del Principe
OFFLINE
24/06/2006 17.26
 
Quota

Re: Guardate cosa sono riuscito a scovare

Scritto da: f.strillone 24/06/2006 17.16
“La vita quotidiana nel Medioevo”
Robert Delort

Dal capitolo VI - Il mondo cittadino: mercanti, artigiani e borghesi
L’autore introduce il discorso sui mercanti parlando della sicurezza dei viaggi via mare e via terra…

“… A questi predoni, che aspettano l’occasione, si aggiungono i pirati che la fanno nascere. È superfluo dilungarsi sull’attività degli Slavi della Narenta nell’Adriatico del secolo XI, dei Barbareschi dei secoli seguenti o degli schiumatori del mare della zona baltica, i terrificanti Vitalienbrüder, alla fine del secolo XIV; e le guerre levate consentono ai corsari d’intercettare le navi fuggite alle squadre d’alto mare.
Paolo Beneke di Danzica s’impadronisce (nel senso di sequestra) non solo di Giovanni di Salisbury, in seguito lord sindaco di Londra, ma soprattutto, nel 1473, tra Fiandra e Inghilterra, della galera inviata dall’agente commerciale dei Medici di Bruges, Tommaso Portinari.”…

Anche se lontano 170 anni dall’inizio di una nostra partita a PIII, il famigerato Beneke è dunque effettivamente esistito! Una sola domanda: visto il nome, avrà mica avuto origini italiane?!
Un saluto
[SM=x329166]



[SM=x329165] Forse hai ragione, è veramente esistito! [SM=x329165]
Dal nome infatti sembra di origini italiane, poi non so se è davvero così...

[SM=x329166]


"La morte non è niente, ma vivere sconfitti e senza gloria è come morire ogni giorno" Napoleone Bonaparte
Email Scheda Utente
Registrato il: 18/05/2006

Notabile
OFFLINE
24/06/2006 18.36
 
Quota

Re: Re: Re: Re:

Scritto da: alcen75 01/06/2006 10.08

Sì, l'ho trovata la discussione (sala delle conferenze, titolo:"quale nave preferite", aperta da Rurik mi sembra.


No lo aperta io, me la ricordo bene perchè fu il mio 1°sondaggio. [SM=x329203]


Sei un apostolo. Sei un britanno. Sei un ingegnere, Sei un marine.

DEVI MORIRE.


Email Scheda Utente
Registrato il: 10/07/2015

Datore di lavoro
OFFLINE
13/09/2016 16.41
 
Quota

Guardate un po' cos'ho trovato!
Paul Beneke
Paul Beneke (1400-1480ca) fu un consigliere della città di Danzica.
Nel 1468 sconfisse la flotta britannica durante la guerra tra la Lega Anseatica e l'Inghilterra. Lubecca gli commissionò una flotta e Beneke decise di tenersi come nave propria la Peter von Danzig come pagamento.
Nel 1473 sguì nel Mare del Nord il galeone St. Thomas e lo abbordò: la nave era registrata a nome di Tommaso Portinari, ma era di proprietà inglese. Beneke fu bandito dall' Italia. Beneke squestrò, tra i beni del St Thomas il ritratto di Hans Memling, "The Last Judgment". Il dipinto fu commissionato dai De' Medici per la cappella di uno dei loro amministratori, Angelo Tani: il dipinto conteneva un ritratto di Tommaso Portinari.
I proprietari delle merci, non senza sorpresa, si rivolsero al Vaticano. Danzica difese Beneke sulla base del fatto che il sequestro era stato legittimato dal fatto che la Lega Anseatica era in guerra con l'Inghilterra. Il dipinto non fu mai restituito, ma fu donato alla città di Danzica alla chiesa di St. George dai patrizi.


In tempestate securitas
. (Moneta portoghese del '500)
Amministra Discussione: | Chiudi | Sposta | Cancella | Modifica | Notifica email Pagina precedente | 1 | Pagina successiva
Nuova Discussione
Rispondi
Home Forum | Bacheca | Album | Utenti | Cerca | Login | Registrati | Amministra
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 07.51. Versione: Stampabile | Mobile | Regolamento e Privacy
FreeForumZone [v.4.4.2] - Copyright © 2000-2017 FFZ srl - www.freeforumzone.com